u n i g e . i t - Informatica a Genova

Corsi di Laurea in Informatica - Computer Science Degrees

DIBRIS - Valle Puggia

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Laurea in Informatica A.A. 2017/18: informazioni per le potenziali matricole

E-mail Stampa PDF

Informazioni generali: offerta formativa, scadenze, preimmatricolazioni on-line:
Servizio orientamento: info-point, open day dei corsi di studio
Informazioni su OFA 2017/18

 


 

Scadenze anno accademico 2017-18

  • 20 luglio 2017 Inizio pre-immatricolazioni
  • 19 settembre 2017 (entro le ore 12): scadenza per pre-immatricolarsi  (www.studenti.unige.it) e per potere partecipare al test di verifica della  preparazione iniziale. Entro questa scadenza è altresì necessario  iscriversi all'apposita istanza su AulaWeb.
    N.B.: per accedere all'istanza bisogna autenticarsi con le credenziali  UNIGEPASS, fornite all'atto della registrazione sul sito di Ateneo e necessarie anche per pre-immatricolarsi.
  • 21  settembre 2017 (DIMA-DIBRIS, Via Dodecaneso 35)Test OBBLIGATORIO di verifica della preparazione iniziale. Il test è volto a verificare il livello di comprensione della lingua italiana, le capacità logiche e le conoscenze di matematica di base.
  • 22 settembre 2017: scadenza immatricolazione (www.studenti.unige.it) (E' possibile iscriversi anche dopo, con mora)
  • 25 settembre  2017: inizio lezioni e informazioni alle matricole

 


 

Requisiti di ammissione

Possono iscriversi al Corso di Studio in Informatica tutti gli studenti in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, purché riconosciuto idoneo dal CCS.

È richiesta un'adeguata preparazione iniziale e le conoscenze richieste sono quelle fornite dalla scuola superiore, con particolare riferimento alla conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta, alle conoscenze matematiche di base, alle capacità di ragionamento logico.

 


 

Verifica conoscenze di base relative alla scuola secondaria superiore

La verifica di tali conoscenze avviene mediante un test, non selettivo, che si tiene prima dell'inizio dei corsi, nella data precisata nel Manifesto degli Studi. La partecipazione alla prova è obbligatoria, tranne che nei casi descritti nel seguito. Il suo esito non preclude la possibilità di immatricolazione; agli studenti che non superano la prova o non si presentano, vengono attribuiti Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) sotto forma di brevi corsi e attività di tutorato seguiti da una verifica ulteriore, come precisato annualmente nel Manifesto degli Studi

Gli studenti a cui sono stati attribuiti OFA e che non hanno superato la verifica a valle delle prescritte attività di tutorato potranno assolvere gli OFA solamente mediante il superamento di alcuni esami del primo anno (Elementi di Matematica e Logica oppure di Calcolo Differenziale e Integrale), come precisato annualmente nel Manifesto degli Studi.  Al fine di favorire l’acquisizione dei prerequisiti necessari per superare l’esame di tali insegnamenti, e assolvere quindi gli OFA, verranno organizzate specifiche attività di tutorato, le cui modalità di svolgimento verranno rese note sul sito web della didattica.

In mancanza di superamento degli OFA entro la data limite stabilita, lo studente non potrà inserire nel piano di studio attività formative di anni successivi al primo. Agli studenti che non si sono presentati ai test, saranno assegnati d'ufficio gli OFA e verrà caricato inizialmente un piano di studio ridotto contenente esclusivamente gli insegnamenti necessari al superamento degli OFA, come precisato annualmente nel Manifesto degli Studi. Solo dopo il superamento dell'esame di uno di questi due insegnamenti, verrà completato il caricamento del piano di studio.

Sono previste agevolazioni che tengano conto delle esigenze degli studenti con disturbi specifici dell'apprendimento (D.S.A.). Gli studenti disabili svolgeranno la verifica con analoghe agevolazioni, con l'uso degli ausili loro necessari e, se necessario, con la presenza di assistenti, verificati e approvati dall'Ateneo, per l'autonomia e/o la comunicazione in relazione al grado e alla tipologia della loro disabilità.

Sono esentati dalla prova di verifica e non verranno gravati da OFA i diplomati con una votazione non inferiore a 95/100. Sono inoltre esentati gli studenti che, in collaborazione con gli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore, hanno effettuato, superandoli, il test GLUES (sezione Scienze-Ingegneria) o il test PLS. Sono esentati dalla verifica coloro che hanno già acquisito una laurea universitaria in Italia o all'estero, in qualunque disciplina. Infine sono esentati dalla verifica gli studenti già immatricolati in anni accademici precedenti ad altri Corsi di Studio, in un qualunque Ateneo italiano o straniero, che abbiano già acquisito almeno 3 CFU in settori matematici anche qualora abbiano rinunciato all’iscrizione dopo aver acquisito tali CFU. Chi intende usufruire di quest'ultima esenzione deve presentare formale domanda (anche per e-mail a sportello@scienze.unige.it) presso lo Sportello dello Studente di Scienze MFN entro il 9 ottobre 2017, allegando certificazione o autocertificazione dei crediti acquisiti. Le altre esenzioni verranno invece dichiarate all'atto della preimmatricolazione e verificate d'ufficio.

Per gli studenti stranieri e gli studenti già immatricolati in altro CdL o altro Ateneo italiano o straniero, la prova di verifica delle conoscenze può avvenire anche sulla base della valutazione del curriculum. L'eventuale esito negativo di tale verifica comporta l'assegnazione di OFA, secondo le regole sopra esposte. 

Per gli studenti a cui sono stati attribuiti gli OFA, verrà organizzato un corso della durata di 30 ore complessive, a partire dalla metà di settembre, secondo orari e modalità indicati sulla pagina web della Scuola

Gli studenti immatricolati ad un corso della Scuola di Scienze MFN che non hanno sostenuto alcuna delle due prove di ingresso non selettive saranno comunque ammessi a frequentare gli insegnamenti del primo anno, ma il Piano di Studio risulterà bloccato fino al superamento degli OFA (vedere pagina dedicata ad OFA per dettagli).

Gli studenti che si sono invece sottoposti al test ma che non hanno ancora assolto gli OFA al termine del corso di recupero potranno assolverli in seguito secondo le modalità previste dal CdL.

 


 

Verifica conoscenza lingua italiana (per studenti stranieri)

Per gli studenti stranieri che hanno conseguito il diploma di scuola superiore all'estero, è richiesto il superamento di una prova aggiuntiva di conoscenza della lingua italiana, almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo. L’eventuale esito negativo della verifica comporta anche in questo caso l'assegnazione di OFA, da soddisfare entro il primo anno di corso, secondo modalità individuate dai competenti uffici dell’Ateneo e rese note annualmente con il Manifesto degli Studi.

In mancanza dell'assolvimento degli OFA linguistici entro la data di presentazione del piano di studi per il secondo anno, gli studenti non potranno inserire nel piano di studi attività formative previste per anni successivi al primo.